In questa sequenza di video, la ricercatrice Anna Villarini, biologo nutrizionista dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano spiega in modo semplice la relazione tra alimentazione e salute.

Cinque video che chiariscono i dubbi più comuni che abbiamo sul cibo.

Il cibo è un prezioso alleato per la tua salute, ma può essere anche un fattore di rischio. Seguire alcune semplici regole è quindi fondamentale per una prevenzione efficace del cancro.

.

Il progetto DIANA 5

I cereali integrali

Gli alimenti a base di cereali integrali, non industrialmente raffinati, sono ricchi di sostanze nutrienti e, grazie alla presenza di fibre, proteggono dallo sviluppo del cancro al colon. Il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro raccomanda, infatti, di mangiare cereali integrali e legumi ad ogni pasto.

Carni e Grassi

Le carni rosse e le carni conservate (come i salumi) sono i principali alimenti animali correlati al rischio di tumore. Il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro raccomanda di evitare il più possibile il consumo di salumi e di non superare in ogni caso i 500g a settimana di carni rosse. Un’altra cosa a cui dobbiamo fare attenzione è il consumo di cibi troppo grassi.

Frutta e Verdura

Il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro raccomanda di consumare 5 porzioni ogni giorno di frutta e verdura, ma non tutti gli alimenti vegetali sono uguali.

Metodi di cottura e lettura delle etichette

Bollitura, cottura a vapore, cottura alla brace e alla griglia, stufatura, frittura … Esistono diversi modi per cucinare i cibi e scegliere quello giusto è fondamentale per uno stile di vita sano. Ma una corretta alimentazione inizia da quello che acquistiamo, per questo non bisogna mai dimenticarsi di leggere le etichette dei prodotti.

 

Fonte: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro